📱

Webapp

Lo strumento per mettersi in contatto con un referente specializzato sulle tematiche BES, DSA e disabilità fisico-motorie e chiedere aiuto sul proprio caso

leggi accedi

📝

Webrecall

Lo strumento per mettersi in contatto con un referente specializzato sulle tematiche BES, DSA e disabilità fisico-motorie e chiedere aiuto sul proprio caso

leggi accedi

🔎

DB Ausili

Il Database degli ausili informatici per studenti con Bisogni Educativi Speciali o disabilità fisico-motorie, da richiedere in comodato gratuito

leggi accedi

📚

Repository file

L'archivio condiviso di materiali didattici gratuiti dedicati ai Bisogni Educativi Speciali degli studenti con disabilità psichico-motorie

leggi accedi

Perché Re.Vi.Re.

Reale - Virtuale - Reale

Con il progetto Re-Vi-Re si intende realizzare un framework scalabile e condiviso con tutti i CTS regionali e nazionali di strumenti utili alla comunicazione, formazione, scambio dati e informazioni, integrato in un unico ambiente e fruibile da ogni dispositivo mobile o fisso. Re-Vi-Re funge da facilitatore per aumentare il grado di inclusività delle strutture scolastiche cooperanti e genera nuove modalità di interazione realmente spendibili a supporto delle azioni didattiche sugli ambiti scolastici/didattici riferiti ai BES e alle disabilità.

Leggi
  • Cooperative teaching


    Re-Vi-Re promuove la ricerca sulle didattiche inclusive, anche di carattere disciplinare e nelle sue connessioni interdisciplinari, per produrre risorse didattiche per gli insegnanti, in collaborazione con università, centri di ricerca e associazioni. A tal fine Re-Vi-Re intende: • Garantire percorsi formativi specifici per tutti gli insegnanti specializzati di sostegno, anche per approfondire conoscenze specifiche in relazione alle singole disabilità;
  • Cooperazione online

    per migliorare la gestione dei BES


    Nell'ambiente scolastico attuale, composto sempre più da classi eterogenee che includono alunni con Bisogni Educativi Speciali, è necessario fornire un supporto nella gestione di situazioni che richiedono attenzione particolare, strategie inclusive dedicate e modalità didattiche mirate, che gli insegnanti spesso non riescono ad affrontare senza la giusta formazione.
  • Un aiuto concreto ad insegnanti e operatori


    Ampliamento della partecipazione degli insegnanti sui casi Diminuzione del tempo di ricerca delle soluzioni sui BES Offrire  una  testimonianza  di come  le tecniche  innovative,  se applicate,  funzionino  veramente,  riducendo  il tempo di dispersione in aula e facilitando la risoluzione delle problematiche che si possono riscontrare in un contesto Aula formato sempre più spesso da alunni con BES; Riduzione per gli insegnanti curricolari e di sostegno dello stress lavoro-correlato e potenziamento delle dinamiche operative indotte dalla condivisione.  

FAQ & Tips

  • BUONGIORNO, HO SCARICATO E USATO LA SYMWRITER SUL COMPUTER DELLA SCUOLA. IL PERIODO DI PROVA DEI 21 GIORNI E' TERMINATO E NON RIESCO A REINSTALLARE IL PROGRAMMA. COME POSSO FARE ? GRAZIE ANTONELLA FAZIO


    Il demo si può installare solo una volta nello stesso computer. Per riattivare il software dovrà acquistare una licenza e inserire le informazioni nel programma di gestione licenza che dovrebbe essere già presente nel suo computer.

    Per le scuole è possibile richiedere una licenza in comodato d'uso gratuito al CTS provinciale

  • Fiorella, una mia collega ha sentito in un tuo corso che esiste una APP che fa la scansione del documento e poi lo puoi compilare sul telefono e salvare in PDF !!!! Dammi le coordinate della App pls?


    Credo che la tua collega si riferisca alla app Snap Type per completare le schede. La trovi a pag 33 della dispensa. Di seguito i link alle versioni per iOS e Android
    https://itunes.apple.com/us/app/snaptype/id1124115982 (iOS --gratis con limitazioni)

    https://itunes.apple.com/us/app/snaptype-pro/id1124123246 (iOS--full a pagamento)

    https://play.google.com/store/apps/developer?id=SnapType (android)

    Grazie Claudio

  • Quale app per costruire libri multipiattaforma?


    Sicuramente Book Creator, una applicazione che permette di creare album fotografici, album di immagini per bambini, libri artistici, libri di ricette, manuali, libri di testo, presentazioni multimediali, ecc. Il costo è molto contenuto; la app è anche disponibile in versione gratuita dimostrativa.
    Per iOS-Android-Windows-Chrome
    La applicazione è estremamente flessibile, intuitiva e facilissima da usare anche per utenti giovanissimi.
    Offre varie modalità di presentare contenuti e conoscenze (scrittura, immagini, disegni, video, audio)
    Si può utilizzare per costruire materiali di vario tipo, tra cui storie sociali anche col supporto video (ad esempio per il video modeling), contiene modelli per la creazione di fumetti e il prodotto finale può essere salvato in vari formati (tra cui video, epub, pdf)

  • Ho partecipato alla lezione su Symwriter. Potrei rivedere alcune funzioni del software? In particolare: 1) come modificare il testo associato ad un simbolo 2) come associare un solo simbolo a due o più parole 3) come associare una foto (non un simbolo) al testo


    Ho preparato dei brevi video tutorial per rispondere alle sue domande

  • Differenziare è necessario, talvolta indispensabile ma questo può ingenerare confronti poco piacevoli fra i bambini. Ci sono modalità che consentono di rendere meno visibile questa prassi?


    Confermo, la differenziazione didattica è necessaria e spesso indispensabile. L'obiettivo del docente è quello di progettare attività in cui la differenziazione sia di carattere inclusivo. Ogni bambino apprende con tempi e modalità differenti e si possono utilizzare strumenti vari, tra cui quelli digitali, per valorizzare le abilità di tutti. Ormai quasi tutte le classi hanno a disposizione una lavagna interattiva multimediale che permette di variare molto le proposte e le modalità di presentazione delle stesse. Ad esempio, ripassare con la classe le tabelline (o qualsiasi altro argomento affrontato) utilizzando Kahoot risulterà sicuramente più interessante e inclusivo di una semplice ripetizione mnemonica delle stesse. Kahoot non è altro che un social media che offre un servizio basato su un approccio ludico all'apprendimento o game-based learning. L'idea che rende peculiare Kahoot è sicuramente relativa al momento dell'esecuzione del test, che si svolge in modo divertente e collettivamente. Ogni partecipante, o ogni squadra, possiede un dispositivo dal quale potrà dare le risposte alle domande proiettate invece sulla lim. Costruire i quiz è molto semplice e giocare a squadre rende possibile la valorizzazione di ogni singolo alunno, tutti possono dare il proprio contributo e sono resi protagonisti. Giocando, apprendono e ripassano e anche l'alunno più fragile, a seconda del ruolo che il docente desidera assegnargli, può essere coinvolto e partecipare dando un significativo contributo alla squadra in base alle proprie abilità senza “etichetta” da parte di nessuno. L'alunno con deficit attentivo sarà sicuramente motivato e divertito dalla modalità di gioco e tenderà a prestare più attenzione, l'alunno con difficoltà di scrittura non sarà sottoposto a stress e frustrazione dati dall'obbligo di scrivere per dare le risposte corrette poiché basterà cliccare sul tablet o sul dispositivo in uso.
    Kahoot è sicuramente uno strumento inclusivo e facilmente adattabile ad ogni esigenza.

    Utilizzando Google Classroom è possibile selezionare gli alunni destinatari di un compito; questo consente di assegnare compiti differenziati a ciascun alunno o gruppi di alunni di pari livello senza che gli altri ne possano prendere visione.

    Analogamente, è possibile predisporre dei quiz con moduli differenziati per contenuti, tipologie di domande e presenza/assenza di suggerimenti a cui gli alunni accedono tramite link precludendo la possibilità ai compagni di conoscere la prova assegnata ad un alunno o ad un gruppo di alunni in difficoltà.

  • I BES si diagnosticano?


    No, i BES non si certificano. Nelle relazioni cliniche si possono trovare indicani di riferimento alla normativa
    Direttiva Ministeriale BES 27/12/2012 Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica.

    I bambini con bisogni educativi speciali sono aggregati in tre categorie:
    - alunni con disabilità certificata ai sensi della legge 104
    - alunni con disturbi evolutivi specifici diagnosticati (DSA, diagnosticati ai sensi della legge 170/10, ADHD, disturbi del linguaggio, della coordinazione motoria, dell'attenzione)
    - alunni che versano in situazioni di svantaggio socioeconomico, linguistico o culturale.
    In questo caso, pur non essendo in presenza di una problematica certificata o diagnosticata ai sensi di una norma primaria e specifica di riferimento, si rileva un bisogno educativo speciale, generalmente limitato nel tempo, dovuto a situazioni molteplici e contingenti, che sono causa di svantaggio e, pertanto, richiedono per un certo periodo una particolare attenzione educativa. In questi casi, la nota ministeriale 2526 del 2013 prevede che si possa predisporre il PDP se gli insegnanti lo ritengono necessario.

Gli Ambiti

📅

INCLUSIONE SCOLASTICA

Sportelli di consulenza in presenza e online per gli insegnanti curricolari e di sostegno e per le famiglie sugli ambiti dei Bisogni Educativi Speciali

Ulteriori Info

Altro

  Lavorare in rete per l'inclusione di alunni con autismo a scuola: laboratorio di strategie didattiche ed educative Sportello Fattore Inclusione

💻

BULLISMO E CYBERBULLISMO

Supporto attivo di consulenza e formazione per insegnanti e referenti scolastici per combattere bullismo e cyberbullismo nel contesto scolastico

Ulteriori Info

  Progetto Cybernullo

📖

FORMAZIONE DOCENTI

Corsi di formazione, seminari e percorsi formativi in presenza e online sulle tematiche fondamentali alle attività didattiche degli insegnanti di sostegno e curricolari

Ulteriori Info

Formazione in classe Formazione online

News

Aperte le iscrizioni ai corsi di formazione del CTS provinciale

img

Leggi

Repository file online

img

Leggi

Revisione Database Ausili

img

Leggi

Start lavori piattaforma integrata

img

Leggi

Nomina comitato tecnico scientifico

img

Leggi

Definito il gruppo del progetto

img

Leggi